Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Chimica industriale

Prova finale: modalità e scadenze per immatricolati a partire dal 2018/2019

La prova finale consiste nella redazione di una tesi su un argomento coerente con gli studi che ogni studente ha fatto, elaborata in modo originale e sotto la guida di un relatore. La tesi viene poi discussa pubblicamente nel corso di un’apposita seduta dinanzi ad una Commissione.
La Commissione valuta il lavoro svolto avendo come riferimento il curriculum dello studente. Nel corso della presentazione e' prassi esporre il lavoro svolto con l’ausilio di slide e di seguito la Commissione pone domande di approfondimento su aspetti metodologici, risultati ed eventuali sviluppi del lavoro.

Organizzazione della prova finale

A partire dall'A.A. 2018/2019 la prova finale è così organizzata:

  • Una attività da 3 CFU (PROVA FINALE LM), che viene verbalizzata a seguito del colloquio di laurea
  • Una o piu' attività di tirocinio (coma da piano didattico pubblicato) per un totale di 27 CFU, da verbalizzare come idoneità prima della scadenza del possesso requisiti curriculari.  

La domanda di laurea

Per presentare la domanda di laurea accedere al servizio Studenti Online rispettando le scadenze sia per la presentazione della domanda stessa, sia per la verifica del possesso dei requisiti.

Requisiti di ammissione

Per laurearsi e' necessario:

  • aver sostenuto e verbalizzato tutti gli esami previsti dal tuo piano di studi;
  • essere in regola con il pagamento delle tasse;
  • aver caricato l’elaborato di tesi (upload della tesi) in formato pdf tramite il servizio Studenti Online. Il caricamento della tesi può essere ripetuto più volte entro la scadenza del possesso dei requisiti. Al momento del caricamento il sistema richiede la definizione delle parole chiave e l'inserimento di un breve abstract;
  • aver compilato il questionario Alma Laurea tramite il servizio Studenti Online.

La Segreteria Studenti effettuerà tutti i controlli e in caso di incongruenze verrai contattato per regolarizzazione la tua posizione prima della prova finale.

La domanda di Laurea è valida per una sola sessione di Laurea. Se ti laurei in una sessione successiva dovrai ripresentare domanda di laurea e versare solo l'importo della marca da bollo.

Per conseguire la laurea magistrale in Chimica Industriale ogni studente deve superare una prova finale che consiste nella redazione di un elaborato scritto (tesi) e nella presentazione e difesa della propria tesi di fronte alla Commissione di Laurea (CdL).

Ogni AA queste prove sono programmate in tre sedute di laurea (SdL) nei mesi di luglio, ottobre e marzo (dell'anno successivo).

La tesi è elaborata e redatta da ogni studente in modo originale, sotto la guida di un relatore accademico, al termine di un periodo di attività di ricerca (vedi articolo 11 del Regolamento Didattico del corso di studio per le modalità e la durata).

(NB: per i vecchi corsi di laurea a ciclo unico, laurea specialistica, ecc., si applicano le modalità descritte nei rispettivi regolamenti didattici.)

Inizio tesi

L'attività di ricerca per la tesi può iniziare non prima di avere acquisito 45 CFU.

Ogni AA sono programate quattro scadenze (fine febbraio, 30 aprile, 31 luglio, e 31 ottobre) entro le quali presentare la domanda di inizio tesi.

In pratica, ogni studente:

(a) contatta un relatore accademico che propone un argomento di ricerca su cui elaborare la tesi;

(b) presenta presso l'ufficio amministrativo 050 (Sig.ra Ornella Serafini, al piano terra del Dip ChimInd "Toso Montanari") la domanda per iniziare l'attività di tesi.

(NB1: alla domanda va allegato il certificato dei CFU acquisiti.)

(NB2: anche gli studenti che svolgono la tesi durante una mobilità Erasmus+ Studies (o Traineeship) presentano la domanda, indicando sul modulo il periodo previsto e il luogo di soggiorno all'estero.)

(c) Nella prima finestra utile di piani web, inserire le attività di tirocinio e attivare il tirocinio on-line 


I CFU per conseguire la tesi sono costituiti da:
(a) 3 CFU della "Prova Finale";
(b) 27 CFU di attività di tirocinio; 
(c) 7 CFU del corso "Metodologie per la ricerca sperimentale"; a questi si aggiungono (c) 3 CFU dell'attività "Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro" (66185).

(NB1: l'attività relativa allo svolgimento della tesi ("Prova Finale") è associata al corso preparatorio "Metodologie per la ricerca sperimentale" (66184); anche questa attività si sviluppa sotto la guida del relatore accademico.)

(NB2: per la verbalizzazione dei 7 CFU dell'attività relativa al corso "Metodologie per la ricerca sperimentale" (66184) compilare e consegnare il modulo con l'elenco delle attività presso l'ufficio amministrativo 050, Sig.ra Ornella Serafini, al piano terra del Dipartimento di  Chimica Industriale "Toso Montanari" , tipicamente dopo i primi 3 mesi di attività di tesi.)

(NB3: per il riconoscimento dei 3 CFU dell'attività "Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro" (66185) compilare e consegnare il modulo con l'elenco delle attività presso l'ufficio amministrativo 050, Sig.ra Ornella Serafini, al piano terra del Dipartimento di  Chimica Industriale "Toso Montanari"; dopo la verifica della congruenza ore dichiarate e le firme sui fogli di presenza, il Prof. Fabrizio Cavani verbalizza l'attività formativa.)

(NB4: La verbalizzazione dei 27 CFU delle attività di tirocinio, se svolte in Italia, verrà fatta su Almaesami dal Prof. Paolo Righi

Termine tesi

Al termine del periodo di ricerca ogni studente scrive la tesi e un suo riassunto, e infine sostiene la prova finale durante una SdL.

In pratica, una volta individuata la SdL, ogni studente:

(a) presenta su StudentiOnline la domanda di laurea (scadenza D0, scadenza con mora D1 se prevista);

(b) acquisisce tutti i CFU e compila il questionario AlmaLaurea (controllo della segreteria, scadenza D2);

(c) esegue il deposito digitale su StudentiOnline della tesi (scadenza D3);

(d) verifica l'approvazione della tesi (da parte del relatore, scadenza D4);

(e) Partecipa ad un questionario in aula, coordinato dalla Prof.ssa M. Fochi  

(f) consegna il riassunto (scadenza tipicamente la settimana precedente scadenza D5, fissata di volta in volta dalla CdL).

(g) sostiene la prova finale (scadenza D5);

(h) attende alla proclamazione (scadenza D6).

Questi passi sono descritti più in dettaglio di seguito.

CDS Apertura presentazione domanda di laurea online D0: Scadenza presentazione domanda di laurea online D1: Scadenza presentazione domanda di laurea online tardiva con mora D2: Scadenza possesso requisiti Scadenza UpLoad tesi  Scadenza approvazione tesi da parte del relatore  D3: Date appelli 
CHIMICA INDUSTRIALE (L.M.) - CHIMICA INDUSTRIALE (V.O)   - ADVANCED SPECTROSCOPY IN CHEMISTRY (L.M.)  0884  4000   0885  10/04/2019 23/05/2019 21/06/2019 02/07/2019 12/07/2019 17/07/2019 26/07/2019                                 Colloqui 22-23-24/07/2019
01/07/2019 22/08/2019 20/09/2019 01/10/2019 11/10/2019 16/10/2019 25/10/2019                                  Colloqui 21-22-23-24/10/2019
09/12/2019 23/01/2020 21/02/2020 03/03/2020 13/03/2020 18/03/2020 27/03/2020                            Colloqui 23-24-25-26/03/2020


La domanda online è valida per 
l’intero anno accademico. Nel caso in cui non ti laurei, devi prenotarti per gli appelli successivi (accedendo a Studenti Online).

Per l'ammissione alla prova finale lo studente deve aver superato gli esami o, in ogni caso, aver conseguito tutti i crediti formativi previsti dall'ordinamento didattico per le attività diverse dalla prova finale ed essere in regola con i pagamenti delle tasse universitarie.

ATTENZIONE: Chi deve sostenere la prova finale entro il mese di marzo 2020, non deve pagare la tassa di iscrizione per l'AA 2019-2020. Per evitare eventuali more verificare con attenzione le istruzioni indicate nella pagina web "laureandi e tassa di iscrizione"

La domanda di laurea online va presentata entro la data D0 – il sistema genera automaticamente il bollettino per il pagamento di due marche da bollo (32,00 Euro). Si può effettuare il pagamento online tramite Studenti Online oppure presso una qualsiasi filiale Unicredit presentando la stampa del codice di pagamento.​ Se la domanda viene presentata oltre il termine ordinario, ed entro le scadenze indicate in tabella, è previsto il pagamento di un’indennità pari a 100,00 €.

Controllo requisiti e questionario AlmaLaurea

L'ammissione alla prova finale da parte della segreteria avviene solo se entro la scadenza D2 lo studente soddisfa questi requisti:

(a) ha sostenuto tutti gli esami, e acquisito tutti i CFU previsti dall'ordinamento didattico (comprese le Metodologie per la ricerca Sperimentale LM, eccetto la prova finale);

(b) è in regola con tutti i pagamenti delle tasse universitarie e di laurea;

(c) ha compilato online il questionario AlmaLaurea (o contattato la segreteria per l'eventuale esclusione dalla banca dati).

Deposito digitale della tesi e approvazione relatore

Entro la scadenza D3 ogni studente: (NB: previo accordo con il relatore)

 dovrà depositare sul portale StudentiOnline l'intera tesi di laurea (in formato pdf, vedi manuale).
A seguito del deposito della tesi il relatore accademico ha tempo fino alla scadenza D4 per confermare la sua approvazione della tesi.

In seguito all'approvazione da parte del relatore, sarà disponibile su StudentiOnline  il modulo dell'avvenuto deposito digitale, che andrà scaricato, firmato dallo studente e consegnato presso la Biblioteca ChimInd "Toso Montanari" prima dell'inizio dei colloqui di laurea.

NB1: il corso di laurea magistrale in Chimica Industriale aderisce all'archivio AMS Laurea: non è quindi previsto che il laureando scelga in autonomia di non depositare la propria tesi di laurea.

NB2: consultare il manuale al punto 2.1.3 "Autorizzazione alla pubblicazione della Tesi" (vedi pagina 12, figura 21) tenendo presente che non è consentito scegliere l'opzione di non pubblicare la tesi, anche se selezionabile sul form online.

Riassunto e prova finale

Il calendario specifico delle prove di laurea alla scadenza D5 viene stabilito di volta in volta dalla CdL.

Ogni studente:

(a) consegna ai membri della CdL un riassunto della propria tesi di laurea (tipicamente la settimana precedente alla scadenza D5, vedi linee guida riassunto);

(b) presenta e difende il proprio lavoro di tesi di fronte alla CdL.

Proclamazione

La CdL comunica in cerimonia pubblica il voto finale e proclama il conseguimento della laurea magistrale in Chimica Industriale alla scadenza D6 (luogo e ora sono comunicati di volta in volta dalla CdL).

Aggiungi elementoGuida