Vai alla Homepage del Campus di Forlì Laurea Magistrale in Economia e management

Compilare il piano di studi

A.A. 2018/2019

1) Cosa significa "Compilare il piano di studi"

2) Chi deve presentare il piano degli studi e quali sono le scelte opzionali

3) Come e quando scegliere gli insegnamenti opzionali

4) Presentazione del piano degli studi individuale

1) Cosa significa "Compilare il piano di studi"

Il piano degli studi prevede che, per raggiungere i 120 crediti formativi universitari (c.f.u.) necessari per  laurearsi, sia lo studente ad individuare alcune attività formative per un determinato numero di crediti.

 

2) Chi deve presentare il piano degli studi e quali sono le scelte opzionali 

Gli studenti iscritti al 1° anno a.a. ​2018/2019 devono scegliere un insegnamento da 6 cfu da individuare fra le seguenti due proposte:  

1) Sviluppo risorse umane e leadership  

2) Teoria economica delle organizzazioni

​- Gli studenti iscritti al 2° anno a.a. 2018/2019 devono scegliere attività formative a libera scelta per 12 cfu. Prima di effettuare la scelta opzionale leggere attentamente le seguenti disposizioni da osservare:

  • delibera del Consiglio di Corso di studi del 18/10/2010: "Disposizioni riguardanti l'individuazione degli esami a scelta dello studente iscritto ai corsi di Laurea Magistrale: La Commissione didattica di Facoltà del 11/10/2010, e i Consigli di Corso di studio del 18/10/2010, in merito alla scelta degli insegnamenti opzionali per i corsi di laurea magistrale, precisano che: - gli studenti non possono inserire come insegnamento a scelta dello studente un’attività formativa superata in un altro corso di studi; - gli studenti non possono inserire un’attività formativa il cui programma sia stato già svolto in un altro corso di studi. A questo proposito indica che in fase di verifica delle scelte effettuate, che avverrà dopo la scadenza, agli studenti che avranno inserito nel proprio piano degli studi un insegnamento con le caratteristiche sopra esposte, verrà annullata la scelta ed il voto (nel caso in cui l’esame fosse già stato sostenuto), senza avere la possibilità di poterlo sostituire tardivamente nel medesimo anno accademico, chiedendone la deroga."
  • delibera del Consiglio di Corso di studi del 09/09/2013: "Gli studenti possono individuare i 12 cfu nell’ambito di settori scientifico disciplinari già deliberati nei Consigli, in questi settori rientrano anche alcune attività formative proposte per il corso di laurea in Economia e Commercio. Dall’ a.a. 2013/2014 tali attività formative, hanno tutte subito la modifica delle ore di lezione e dei crediti formativi universitari (40ore/6cfu), pertanto si propone di confermare il divieto di scelta deliberato in data 18/10/2010, anche a fronte di modifiche di ore di lezione, crediti formativi e anche di denominazione dell’attività formativa."

  Elenco insegnamenti a scelta dello studente

docente

ore

cfu

S.S.D.

Analisi dei rischi finanziari

Bormetti Giacomo

 30

  6

secs-s/06

Business Performance analytics (in inglese) 

Silvi Riccardo

 30

  6

secs-p/07

Tirocinio (6cfu)*

150

  6

 

Tirocinio 2 (6cfu)*

150

  6

 

Tirocinio (12cfu)*

300

 12

 

* Per le procedure di attivazione e modalità di svolgimento contattare  il Servizio Tirocini e Placement del Campus di Forlì. N.B. Il tirocinio, a differenza degli altri opzionali, non comporta l'attribuzione di un voto finale, ma di un'idoneità. Oltre alle suddette attività formative gli studenti possono scegliere anche fra le Competenze trasversali proposte per il  Campus di Forlì. L'acquisizione delle competenze cosiddette "trasversali" (o, in inglese, "transversal competencies"), fornisce allo studente un primo bagaglio di conoscenze, abilità e qualità che entrano in gioco quando si deve tradurre una competenza in comportamento, rispondendo ad un'esigenza dell'ambiente organizzativo. Questi insegnamenti si integrano con le conoscenze e le competenze disciplinari, consentendo all’individuo di acquisire capacità fondamentali nella vita e nel lavoro. Tali competenze attengono ad ambiti cognitivi, realizzativi, manageriali, relazionali e comunicativi. Tutti questi insegnamenti sono a frequenza obbligatoria (verificata in aula dal docente) per almeno il 70% del monte ore di lezione, è previsto un numero definito di posti che viene assegnato agli studenti che inseriscono le attività per primi nel piano di studio. E’ previsto inoltre un contatore che impedirà di aggiungere l’insegnamento nel caso in cui i posti siano esauriti (il contatore registra il posto al momento in cui chiudi il piano di studio). Verifica, entro fine mese nella sezione allegati, quali sono quelle previste per il Corso di Laurea Magistrale in Economia e management(CLAMEM) nell'allegato. 

Gli studenti possono individuare i 12 cfu a scelta, anche fra  insegnamenti attivati in altri corsi di studio della sede di Forlì (triennali o magistrali) o dell'Ateneo di Bologna, purché appartenenti ad uno dei seguenti settori scientifico disciplinari (S.S.D.) : SECS-P/07,SECS-P/08, SECS-P/09, SECS-P/10, SECS-P/11, SECS-P/01, SECS-P/02, SECS-P/03, SECS-P/04, SECS-P/05, SECS-P/06, SECS-P/12, AGR/01, M-GGR/02, SECS-P/13, IUS/01, IUS/04, IUS/05, IUS/06, IUS/07, IUS/09, IUS/10, IUS/12, IUS/13, IUS/14, IUS/15, MAT/09, SECS-S/01, SECS-S/03, SECS-S/05, SECS-S/06, INF/01, L-LIN/04, L-LIN/06, L-LIN/07, L-LIN/09, L-LIN/11, L-LIN/12, L-LIN/14, L-LIN/15, L-LIN/16, L-LIN/17, L-LIN/18, L-LIN/20, L-LIN/21. L-OR/09, L-OR/12, L-OR/15, L-OR/21, L-OR/22, SPS/07. Attraverso il motore di ricerca dell'offerta formativa di Ateneo a.a  2018/2019 , è possibile verificare a quale settore scientifico disciplinare appartiene un determinato insegnamento e consultare il programma d'esame. NOTA BENE: qualora la scelta dello studente riguardi attività formative attivate presso altri corsi di studio dell'Ateneo di Bologna, è opportuno verificare in anticipo (con la rispettiva Segreteria didattica), se sono previsti limiti o vincoli per studenti appartenenti ad altre Scuole. Potrebbe essere necessaria l'approvazione del Consiglio di corso di studio, sulla base di criteri preventivamente individuati. (Regolamento didattico di Ateneo art.10 comma 2). Inoltre si segnala che le discipline che compongono i corsi integrati (denominati c.i.), non possono essere scelte singolarmente. L'attività formativa è unica ed è riferita all'intero corso integrato.

Informazioni specifiche per chi ha svolto o svolgerà esperienze di mobilità all'estero: gli studenti che durante esperienze di mobilità internazionale hanno inserito in Learning Agreement cfu opzionali con la sola indicazione del settore scientifico disciplinare, devono comunque effettuare la scelta degli opzionali. Non sarà possibile inserire i crediti così come indicati in Learning Agreement (ad es 12 cfu di SECS-P/08), ma è necessario inserire degli esami "di riserva": se lo studente, al termine dell'esperienza all'estero, chiede il riconoscimento di tutti i 12 crediti opzionali previsti dal piano di studi, allora non sarà necessario sostenere anche quelli "di riserva" inseriti in piano di studi  e potrà richiedere alla segreteria studenti di eliminare gli esami "di riserva"; in caso contrario sarà possibile sostenere al rientro gli opzionali inseriti in piano.

 

3) Come e quando scegliere gli insegnamenti opzionali

  • a partire  dal 15 ottobre fino al 14 dicembre 2018  (primo periodo).

Agli studenti in corso di immatricolazione o provenienti per opzione/passaggio/trasferimento in corso di perfezionamento da parte della Segreteria studenti, sarà comunque consentita la presentazione delle scelte opzionali anche oltre la suddetta scadenza.

  • dal 1 febbraio 2019 al 1 marzo 2019 (secondo periodo)

Sarà possibile presentare il piano di studi qualora non fosse stato compilato entro il 14 dicembre 2018, oppure apportare modifiche a quanto già presentato.

Per effettuare le scelte è necessario accedere a Studenti on line, selezionare "Piani di studio".

E' necessario inoltre:

Attenzione: chi ​modifica le scelte opzionali effettuate lo scorso anno accademico  (a.a.2017/2018), non si potrà laureare in ottobre, dicembre 2018 e febbraio, marzo 2019, perché dovrà maturare la frequenza del nuovo insegnamento scelto nell' a.a. 2018/2019 (le sedute di laurea dei mesi sopra indicati sono riferite all'a.a.2017/2018).

Chi  NON PUO' ACCEDERE alla procedura informatica?

Gli studenti che hanno effettuato nell'a.a. 2018/2019 :

-  domanda di opzione (informazioni).

-  domanda di passaggio (informazioni),

-  domanda di trasferimento (informazioni)

Per i suddetti studenti è necessaria la delibera della Commissione pratiche studenti e del Consiglio di Corso di studio, che potrà valutare eventuali riconoscimenti per esami già sostenuti nel Corso di studio di provenienza.

Per informazioni rivolgersi in Segreteria didattica.

4) Presentazione piano degli studi individuale

Il Regolamento didattico del corso prevede la possibilità di presentare un piano di studi individuale entro il termine determinato annualmente dal Consiglio di Corso di Studio. Per l'a.a. 2018/2019 la data di scadenza è il 14/12/2018. Lo studente deve presentare, in Segreteria didattica, domanda scritta contenente adeguata motivazione e allegare una marca da bollo da €.16,00. La Commissione pratiche studenti, e il Consiglio di Corso, valuteranno e si esprimeranno sulla richiesta sulla base della congruenza con l'ordinamento didattico e con gli obiettivi formativi del Corso di Studio. Il numero degli esami, degli insegnamenti e dei CFU del piano individuale non deve essere inferiore al corrispondente numero previsto dal Piano di studi ufficiale.