Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Ingegneria meccanica

Iscriversi al Corso: requisiti, tempi e modalità

Logo SUA

Informazioni generali sui requisiti di accesso

Per essere ammessi al corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica occorre essere in possesso di requisiti curriculari e il superamento di una verifica dell'adeguatezza della personale preparazione. Requisiti curriculari Occorre essere in possesso di una laurea o del diploma… Leggi di più

PROCEDURA DI AMMISSIONE PER LE LAUREE MAGISTRALI AMBITO INGEGNERIA, A.A. 19/20

Pubblicate le istruzioni, allegate a questa pagina web, per l'ammissione alle Lauree Magistrali di Ingegneria (A.A. 2019/2020). Si invitano i candidati a leggere attentamente le indicazioni contenute nella procedura.

Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso

L'ammissione al corso di laurea magistrale è subordinata al possesso di requisiti curriculari predefiniti e al superamento di una verifica dell'adeguatezza della personale preparazione.

Condizione di base per essere ammessi al corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica è il possesso di Laurea/Diploma di durata almeno triennale, ovvero conseguito attraverso l'acquisizione di almeno 180 CFU, o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.

L'ammissione al Corso di Laurea Magistrale è riservata ai laureati di cui sopra che possiedono almeno uno dei requisiti indicati di seguito:

1 Titolo di primo livello nella classe L-9 (Ingegneria Industriale - D.M. 270/04) o nella classe 10 (Ingegneria Industriale - D.M. 509/99) conseguito presso l'Università di Bologna nel cui nome compaia: Ingegneria Meccanica.

2 Titolo di primo livello nelle classi L-07 (dell'Ingegneria Civile e Ambientale), L-08 (dell'Ingegneria dell'Informazione), L-09 (dell'Ingegneria Industriale) secondo il D.M. 270/04.

3 Titolo di primo livello nelle classi 8 (dell'Ingegneria Civile e Ambientale), 9 (dell'Ingegneria Industriale) e 10 (dell'Ingegneria dell'Informazione), secondo il D.M. 509/99.

4 Laurea Specialistica o Laurea magistrale o Laurea quinquennale nella classe Industriale giudicata idonea dal Consiglio di Corso di Studio.

5 Titolo universitario estero giudicato idoneo dal Consiglio di Corso di Studio.

6 Laurea quinquennale a ciclo unico in Ingegneria Meccanica, Gestionale, Nucleare (Tabella XXIX) conseguita presso un'Università italiana.

Le lauree erogate in Italia che ricadano in questa definizione forniscono dei curricula ritenuti comunque adeguati.

Requisiti relativi all'adeguatezza della personale preparazione

Per gli Studenti di cui al punto 1 dei requisiti di accesso, il requisito relativo alla adeguatezza della personale preparazione è assolto in virtù di quanto acquisito nel percorso formativo della laurea triennale.

Per gli Studenti di cui ai punti 2, 3 e 4 dei requisiti di accesso, il Consiglio procede alla valutazione dell'adeguatezza della personale preparazione, attraverso l'analisi del curriculum dello studente.

La verifica è positiva se lo studente ha acquisito, almeno 5 CFU in ciascuno dei settori scientifico disciplinari (SSD) caratterizzanti per l'Ingegneria Meccanica e di seguito elencati:

ING-IND/08 (Macchine a Fluido)

ING-IND/13 (Meccanica applicata alle Macchine)

ING-IND/14 (Costruzione di Macchine)

ING-IND/15 (Disegno Meccanico)

ING-IND/16 (Tecnologia Meccanica)

ING-IND/17 (Impianti Meccanici).

Per gli Studenti di cui al punto 5 dei requisiti di accesso, il Consiglio procede alla valutazione dell'adeguatezza della personale preparazione, attraverso l'analisi del curriculum dello studente ed un eventuale colloquio individuale con lo stesso.

Per gli Studenti di cui al punto 6 dei requisiti di accesso, il Consiglio procede alla valutazione dell'adeguatezza della personale preparazione, attraverso l'analisi del curriculum dello studente.

Per gli studenti che ricadono nei punti da 2 a 5, in caso di mancato possesso dei crediti sopra indicati (e cioè l'aver acquisito 5 CFU in ciascuno dei settori sopra fondamentali sopra menzionati), la Commissione verifica l'adeguatezza della preparazione, tramite un colloquio per ogni settore deficitario (sui contenuti della laurea triennale). A tal riguardo i docenti coinvolti prepareranno un programma da consegnare allo studente che deve superare il colloquio. In caso di esito negativo il Consiglio di Corso di Studio propone al candidato alcune soluzioni ritenute le più adeguate per il percorso formativo tra cui ad esempio l'iscrizione a corsi singoli.

Informazioni generali

Consulta le informazioni generali sulle iscrizioni nella pagina del Portale d’Ateneo

Per l’ammissione al corso, i candidati dovranno seguire la procedura di ammissione pubblicata nella sezione Bandi della Scuola di Ingegneria e Architettura.

Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso

L'ammissione al corso di laurea magistrale è subordinata al possesso di requisiti curriculari predefiniti e al superamento di una verifica dell'adeguatezza della personale preparazione.

Condizione di base per essere ammessi al corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica è il possesso di Laurea/Diploma di durata almeno triennale, ovvero conseguito attraverso l'acquisizione di almeno 180 CFU, o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.

L'ammissione al Corso di Laurea Magistrale è riservata ai laureati di cui sopra che possiedono almeno uno dei requisiti indicati di seguito:

1 Titolo di primo livello nella classe L-9 (Ingegneria Industriale - D.M. 270/04) o nella classe 10 (Ingegneria Industriale - D.M. 509/99) conseguito presso l'Università di Bologna nel cui nome compaia: Ingegneria Meccanica.

2 Titolo di primo livello nelle classi L-07 (dell'Ingegneria Civile e Ambientale), L-08 (dell'Ingegneria dell'Informazione), L-09 (dell'Ingegneria Industriale) secondo il D.M. 270/04.

3 Titolo di primo livello nelle classi 8 (dell'Ingegneria Civile e Ambientale), 9 (dell'Ingegneria Industriale) e 10 (dell'Ingegneria dell'Informazione), secondo il D.M. 509/99.

4 Laurea Specialistica o Laurea magistrale o Laurea quinquennale nella classe Industriale giudicata idonea dal Consiglio di Corso di Studio.

5 Titolo universitario estero giudicato idoneo dal Consiglio di Corso di Studio.

6 Laurea quinquennale a ciclo unico in Ingegneria Meccanica, Gestionale, Nucleare (Tabella XXIX) conseguita presso un'Università italiana.

Le lauree erogate in Italia che ricadano in questa definizione forniscono dei curricula ritenuti comunque adeguati.

Requisiti relativi all'adeguatezza della personale preparazione

Per gli Studenti di cui al punto 1 dei requisiti di accesso, il requisito relativo alla adeguatezza della personale preparazione è assolto in virtù di quanto acquisito nel percorso formativo della laurea triennale.

Per gli Studenti di cui ai punti 2, 3 e 4 dei requisiti di accesso, il Consiglio procede alla valutazione dell'adeguatezza della personale preparazione, attraverso l'analisi del curriculum dello studente.

La verifica è positiva se lo studente ha acquisito, almeno 5 CFU in ciascuno dei settori scientifico disciplinari (SSD) caratterizzanti per l'Ingegneria Meccanica e di seguito elencati:

ING-IND/08 (Macchine a Fluido)

ING-IND/13 (Meccanica applicata alle Macchine)

ING-IND/14 (Costruzione di Macchine)

ING-IND/15 (Disegno Meccanico)

ING-IND/16 (Tecnologia Meccanica)

ING-IND/17 (Impianti Meccanici).

Per gli Studenti di cui al punto 5 dei requisiti di accesso, il Consiglio procede alla valutazione dell'adeguatezza della personale preparazione, attraverso l'analisi del curriculum dello studente ed un eventuale colloquio individuale con lo stesso.

Per gli Studenti di cui al punto 6 dei requisiti di accesso, il Consiglio procede alla valutazione dell'adeguatezza della personale preparazione, attraverso l'analisi del curriculum dello studente.

Per gli studenti che ricadono nei punti da 2 a 5, in caso di mancato possesso dei crediti sopra indicati (e cioè l'aver acquisito 5 CFU in ciascuno dei settori sopra fondamentali sopra menzionati), la Commissione verifica l'adeguatezza della preparazione, tramite un colloquio per ogni settore deficitario (sui contenuti della laurea triennale). A tal riguardo i docenti coinvolti prepareranno un programma da consegnare allo studente che deve superare il colloquio. In caso di esito negativo il Consiglio di Corso di Studio propone al candidato alcune soluzioni ritenute le più adeguate per il percorso formativo tra cui ad esempio l'iscrizione a corsi singoli.

Immatricolazione

Dopo aver compiuto tutti i passi previsti per la verifica dei requisiti, potrai immatricolarti accedendo a  Studenti online:

  1. compila la domanda di immatricolazione inserendo i dati richiesti e una fototessera in formato digitale. 
  2. effettua il pagamento della prima rata 

Successivamente, vai in Segreteria Studenti con un documento valido per attivare la carriera e poter accedere ai Servizi di Ateneo (utilizzo Almawifi, piano di studi, esami, biblioteche). Contestualmente all'attivazione riceverai una mail con un QR CODE che dovrai utilizzare per stampare il badge in una delle stazioni self service installate in Ateneo.

Se possiedi già una precedente carriera universitaria puoi chiedere l’abbreviazione di corso.

Se sei uno studente con disabilità con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% o hai una certificazione ai sensi della legge 104/92 puoi ottenere l’esenzione.

Se hai la cittadinanza e/o un titolo estero consegna alla Segreteria Studenti anche i seguenti documenti:

Se ti immatricoli presentando solo il visto di ingresso per motivi di studio, richiedi anche alla Segreteria Studenti un certificato di iscrizione che allegherai alla domanda di permesso di soggiorno.

Verifica sempre nella pagina di approfondimento quando non devi presentare la dichiarazione di valore, la traduzione o la legalizzazione!