Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Scienze dell’educazione permanente e della formazione continua

Studenti disabili e DSA: il referente di Scuola

Il Servizio accoglie studentesse e studenti con bisogni speciali che si trovano in una situazione di svantaggio

- Il Servizio Studenti Disabili e Dislessici dell'Alma Mater Studiorum
- Il Lab-Int * Laboratorio INclusione e Tecnologie del Dipartimento dell'Educazione
- Il Referente della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione


Il Servizio Studenti con disabilità e con DSA, accoglie studentesse e studenti con bisogni speciali che si trovano in una situazione di svantaggio tale da non poter usufruire appieno delle opportunità formative, relazionali, di crescita personale che il percorso universitario può offrire.

Svolge prevalentemente attività di indirizzo degli studenti e studentesse disabili al momento dell’ingresso ed uscita dall’università e di supporto durante tutto il percorso di studi, con l'obiettivo di individuare e progettare i tipi di sostegno necessari ad ogni studente per svolgere con profitto il proprio corso di studi.
Il Servizio collabora inoltre con le strutture universitarie e del territorio nella convinzione che, attraverso solide reti di scambio e lavoro comune, si possano fare passi significativi verso un’università più accessibile a tutti.

In accordo con quanto dichiarato nel piano triennale della Scuola (punto 2.5), gli studenti/sse della Scuola di Scienze della Formazione - campus di Bologna e Rimini - interessati, possono far riferimento a tale struttura.

Presso Il Dipartimento di Scienze dell'Educazione e la Scuola di Scienze della Formazione, sede di Bologna è  inoltre realizzato - con la collaborazione del Servizio Studenti Disabili un Laboratorio informatico (Lab-Int * Laboratorio INclusione e Tecnologie) il cui scopo è la diffusione della conoscenza e l'uso delle tecnologie per la riduzione delle disabilità in ambito universitario, per una maggiore fruibilità della didattica da parte di tutti gli studenti e studentesse.
Ulteriori progetti di supporto sono in via di definizione da parte di un gruppo di docenti e tutor di tirocinio esperti nell'ambito della pedagogia speciale. 
Si intende, inoltre, sviluppare questo tipo di competenze all'interno dei profili professionali degli operatori con compiti educativi formate dall'Ateneo.

Presso il laboratorio si svolgono eventi, seminari, incontri e attività di ricerca. Il laboratorio, offre, inoltre, attraverso il servizio studenti disabili, la possibilità di utilizzare e conoscere hardware e software specifici per diverse tipologie di disabilità.

I referenti di Scuola
Il personale delle Scuole a cui possono rivolgersi gli studenti e le studentesse con disabilità e con disturbi specifici dell'apprendimento.

In questi anni si sono attivati e consolidati rapporti di collaborazione con vari uffici delle Scuole; alcune persone sono diventate per il Servizio, e quindi per gli studenti, punti di riferimento importanti e preziosi collaboratori.

Da questa esperienza, nata dalle esigenze portate dagli studenti con disabilità e con dislessia e dalle disponibilità emerse nelle singole Scuole, si è evidenziata l'importanza di avere dei Referenti di Scuola per gli studenti con bisogni speciali, riconosciuti e nominati dai Presidenti.

I Referenti hanno sostanzialmente il ruolo di essere un punto di riferimento più "vicino" agli studenti e più esperto delle strutture fisiche ed organizzative da loro frequentate; possono essere cioè un ponte efficace fra gli studenti ed il Servizio e fra gli studenti e la Scuola, contribuendo al superamento degli handicap vissuti dagli studenti con disabilità e con dislessia.

Per i Corsi di Studio attivati dal Dipartimento di Scienze dell'Educazione:
Prof.ssa Roberta Caldin
Dipartimento Scienze dell'Educazione
Via Filippo Re, 6 - Bologna
e-mail: roberta.caldin@unibo.it
web: http://www.unibo.it/docenti/roberta.caldin