Vai alla Homepage del Campus di Rimini Laurea magistrale a ciclo unico in Pharmacy

Tirocini curriculari e Tirocini in preparazione della prova finale

Tirocinio curriculare

Il tirocinio è un'attività formativa obbligatoria da 30 CFU per 900 ore, rivolta agli studenti regolarmente iscritti al quinto e ultimo anno di corso.     
Il tirocinio ha lo scopo di integrare la formazione universitaria con l’applicazione pratica delle conoscenze necessarie a un corretto esercizio della professione, sulla base di un programma a contenuto predefinito per tutti gli studenti.  
Il tirocinio deve essere svolto in modo continuativo e a tempo pieno per un periodo non inferiore a 6 mesi e non superiore a 12 mesi, per complessive 900 ore e per non più di 40 ore settimanali presso una farmacia aperta al pubblico.
Il tirocinio su richiesta dello studente, può anche essere svolto per 450 ore (min. 3 mesi) presso una farmacia aperta al pubblico e per 450 ore (min. 3 mesi) presso una farmacia ospedaliera. Lo studente che intende svolgere un tirocinio misto per metà presso una farmacia aperta al pubblico e per metà presso una farmacia ospedaliera deve presentare due distinte richieste di tirocinio. Lo studente può scegliere di iniziare il tirocinio presso una farmacia aperta al pubblico e proseguire presso una farmacia ospedaliera e viceversa.
Per saperne di più sulle attività da svolgere in farmacia consultare il file Programma e argomenti di verifica del tirocinio in box "Allegati". 
La presenza in farmacia si articola nei giorni in cui la farmacia presta servizio, esclusi i giorni festivi.   

    
A chi è rivolto   

Il Tirocinio deve svolgersi all’interno del percorso di studi.        
Lo studente deve essere regolarmente iscritto.      
Il tirocinio può essere svolto al 5° anno di corso, assolti gli obblighi di frequenza e dopo il superamento degli esami di:

  • Farmacologia e Farmacoterapia; Tecnologia e legislazione farmaceutiche I (Codice Corso 8414);
  • Farmacologia e Farmacoterapia; Tecnologia, socio- economia e legislazione farmaceutiche I (Codice Corso 0040).

Propedeutica allo svolgimento del tirocinio curriculare è la frequenza del Corso di Farmacia Virtuale organizzato per gli studenti iscritti al quinto anno.
N.B.
Il corso di Farmacia Simulata si svolgerà nei giorni 7-8-11 gennaio 2021. Nel Box "Allegati" il programma.

Come scegliere la farmacia ospitante e richiedere il tirocinio

Per scegliere la farmacia dove svolgere il tirocinio (900 ore, min. 6 mesi) lo studente può collegarsi all’applicativo tirocini attraverso StudentiOn Line e:

- consultare le offerte di tirocinio già pubblicate dalle farmacie aperte al pubblico o dalle Aziende Sanitarie cui afferiscono le farmacie ospedaliere e presentare la candidatura;

- consultare l’elenco delle farmacie già convenzionate con l'Università, auto-candidarsi per il tirocinio e attendere la risposta della farmacia;

- accettare un’ offerta ad personam già pubblicata dalla farmacia con cui è stato concordato il periodo del tirocinio.

La richiesta di tirocinio:

- può essere presentata soltanto dopo aver assolto le propedeuticità previste dal corso di studio e descritte nelle linee guida (vedi box “Allegati”);

- deve essere sempre inoltrata tramite l'applicativo tirocini, secondo le modalità riportate a seguire, descritte in dettaglio nel Manuale attivazione studenti tirocinanti (vedi box “Allegati”).

Il Referente della Struttura Ospitante, assegnato dal Titolare/Direttore della Farmacia, deve essere iscritto all’ Ordine dei Farmacisti da almeno due anni, presente a tempo pieno e ha il compito di seguire lo studente per tutta la durata del tirocinio.

Non è possibile svolgere il tirocinio presso farmacie in cui ci siano rapporti di parentela fino al 2° grado con il responsabile legale, il socio o il dirigente responsabile della struttura ospitante.

Richiesta presso farmacia non convenzionata

Se lo studente ha già preso accordi per lo svolgimento del tirocinio con una farmacia non ancora presente nell’applicativo tirocini, prima di presentare richiesta di tirocinio deve attendere che la farmacia sia registrata online.

Per sapere se una farmacia è già convenzionata consultare lapplicativo tirocini o contattare l'ufficio tirocini (N. B. : le farmacie ospedaliere afferiscono alle Aziende Sanitarie).

Come attivare il tirocinio

Per iniziare nella data stabilita, l’autocandidatura o la richiesta deve essere presentata e accettata on line dal referente della farmacia almeno 30 giorni prima della data stabilita.

Si presenta in modalità on line: collegandosi all’ applicativo tirocini
https://tirocini-studenti.unibo.it

Informazioni dettagliate sul procedimento sono contenute nel Manuale attivazione studenti tirocinanti (vedi box “Allegati").

Dopo la presentazione della richiesta di tirocinio da parte dello studente, l’ufficio tirocini verifica i dati inseriti, assegna il tutor accademico per conto della Commissione Tirocini e approva il programma di tirocinio per conto della Commissione Tirocini.

Dopo l’accettazione da parte della Farmacia, e da parte dello studente la domanda sarà visibile all’ ufficio tirocini che procederà con i propri adempimenti.

Dopo l’approvazione da parte della Commissione Tirocini, lo studente dovrà:

  • scaricare il programma di tirocinio e firmarlo;
  • acquisire anche la firma del referente aziendale e fare l’upload del programma di tirocinio, insieme ad una copia del documento di riconoscimento del referente che ha siglato, in un unico file.

Informazioni dettagliate sul procedimento sono contenute nel Manuale attivazione studenti tirocinanti (vedi box “Allegati”).

Dopo la validazione da parte dell’ufficio tirocini, lo studente potrà scaricare autonomamente il registro presenze su cui annotare data, ore di presenza e attività svolte, controfirmate dal referente aziendale.

Non è possibile iniziare l’attività senza il registro presenze che resta depositato presso la farmacia.

Svolgimento

Il tirocinio si deve svolgere in maniera continuativa fino al raggiungimento di almeno 900 ore per almeno 6 mesi pieni. Devono essere soddisfatte entrambe le condizioni.
È necessario e vincolante rispettare la data di inizio e la data di fine indicata nel progetto e nel libretto di tirocinio. Sono tuttavia possibili proroghe sentiti gli uffici e il tutor accademico.

Durante il tirocinio sono previste due verifiche in itinere con il tutor accademico:
una obbligatoriamente alla 250esima ora (si consiglia di concordare con il tutor la data della verifica prima di maturare la 250 esima ora) e l’altra alla 600/700esima ora oppure anche al bisogno.        
Il libretto deve essere firmato a fine tirocinio dal tutor accademico.
Eventuali assenze dovranno essere motivate e comunicate al referente della farmacia, al tutor accademico e all’ ufficio tirocini.
Nel periodo di svolgimento del tirocinio si dovranno mantenere i contatti con il tutor accademico, al quale rivolgersi per un eventuale supporto o per consigli sulle modalità di svolgimento delle attività, e si dovrà registrare l'attività giornaliera svolta nell'apposito registro presenze. 
Le ore di tirocinio devono essere registrate nel periodo compreso tra le date di inizio/fine riportate sul registro presenze. Prima di lasciare il soggetto ospitante è necessario assicurarsi che il registro sia stato controfirmato dal referente della struttura ospitante.

Il periodo di tirocinio indicato nel progetto è quello da rispettare ed è quello con effettiva copertura assicurativa. Ogni modifica, proroga etc. deve essere concordata e comunicata all’ ufficio tirocini.

Nel caso di tirocinio misto da 450 ore presso una farmacia aperta al pubblico e 450 ore presso una farmacia ospedaliera:

- è necessario contattare i rispettivi tutor per concordare un colloquio alla 250ma ora per entrambi i tirocini,

- è necessario compilare due registri presenze, uno per ogni tirocinio.

Si raccomanda allo studente che intende svolgere il tirocinio misto di prendere contatti per tempo coi tutor delle farmacie ospitanti perché il tirocinio iniziato presso una farmacia possa proseguire con soluzione di continuità presso l’altra farmacia dopo aver concluso la prima parte.

In occasione degli incontri, il referente della farmacia deve interrompere le attività affinché lo studente conferisca col tutor accademico.

Il tirocinio riprenderà regolarmente soltanto dopo che l’incontro abbia avuto luogo con esito positivo.

Il tutor accademico annoterà gli incontri e il loro contenuto nel campo note del registro presenze.

Rinuncia, interruzione, sospensione

Lo studente che intende rinunciare o interrompere il tirocinio, deve comunicarlo all’ ufficio tirocini e al tutor accademico fornendo le motivazioni.

Nel periodo di tirocinio lo studente che si deve assentare per svolgere un esame, per una malattia, per la chiusura della struttura o per altri motivi, deve comunicare l’assenza con la motivazione, all’ufficio tirocini e al tutor accademico. Lo studente dovrà recuperare i giorni di assenza.     
Per eventuali e necessarie proroghe finalizzate al raggiungimento del monte ore previsto, contattare l’ufficio tirocini.

Cosa fare al termine del tirocinio

Per poter sostenere la verifica finale con la commissione tirocini, lo studente dovrà controllare che tutti i requisiti siano stati rispettati: massimo 40 ore settimanali fino al raggiungimento delle 900 ore in 6 mesi pieni.  
 Lo studente poi dovrà accedere all’’applicativo e:
- inserire la data effettiva di fine tirocinio;
- caricare il registro presenze completo di timbro e di tutte le firme;
- compilare on line il questionario di valutazione del tirocinio;
- ricordare al farmacista referente di compilare on line il questionario di valutazione del tirocinio.

Il registro deve essere caricato in applicativo almeno una settimana prima della riunione della commissione tirocini.

L’ufficio tirocini si rende disponibile al controllo del registro prima dell’upload in applicativo.

Solo dopo aver svolto tali adempimenti la documentazione sarà presa in esame e, se corretta, sarà validata. Tutti questi passaggi vanno correttamente effettuati e conclusi almeno una settimana prima della riunione della Commissione Tirocini

Dopo la validazione, lo studente deve prenotare l’appello in Almaesami e sostenere la verifica munito dell’ originale del registro presenze.

Date di verifica del tirocinio

Le prossime date di verifica del tirocinio sono le seguenti:

28 Gennaio 2021

25 Febbraio 2021

Richiesta di riconoscimento dell’attività lavorativa come tirocinio

Se previsto dal regolamento didattico del corso di studio, puoi richiedere il riconoscimento di un’attività lavorativa (o a essa assimilabile) già svolta come tirocinio. Contattare l’ufficio tirocini.

Copertura assicurativa

L'Università di Bologna garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro, nonché per la responsabilità civile, presso compagnie assicurative operanti nel settore.     
Nel caso di trasferte presso sedi o strutture non indicate nel programma di tirocinio curriculare già approvato, è possibile richiedere l’estensione delle coperture assicurative anche durante il tirocinio, purché le trasferte siano comunque coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

Formazione sulla sicurezza

La farmacia ospitante è responsabile per legge della sorveglianza sanitaria e della formazione sulla sicurezza ma gli studenti possono comunque svolgere i corsi erogati dall'Università in modalità e-learning Modulo 1 - Formazione generale Sicurezza e Salute e Modulo 2 - Formazione specifica Sicurezza e Salute (parte I) collegandosi alla piattaforma Servizio e-Learning: Sicurezza oppure svolgere ulteriori corsi di formazione in presenza, se previsto dalla struttura didattica alla quale afferiscono.

Tirocinio in preparazione della prova finale

Lo studente può svolgere il tirocinio per la preparazione della tesi sperimentale o pratico-professionale presso strutture convenzionate con l’Università di Bologna, a partire dal secondo semestre del 4° anno, avendo acquisito almeno120 cfu.