Vai alla Homepage del Campus di Ravenna Laurea in Giurista per le imprese e per la pubblica amministrazione

Obiettivi formativi

Se devi iscriverti fai riferimento al codice 9242.
Se sei già iscritto puoi verificare il codice del tuo corso su Studenti Online.

9242 - Giurista per le imprese e per la pubblica amministrazione

Il corso di Laurea in Giurista per le imprese e per la pubblica amministrazione ha lo scopo di formare laureati in possesso di una solida preparazione giuridico - culturale di base, funzionale anche a una comprensione delle eventuali modifiche normative future, nonché di una conoscenza specifica dei principali settori del diritto. In particolare, il laureato del corso conosce i temi di base della macro e micro economia, funzionali alla comprensione della struttura dei mercati e dei suoi attori, possiede competenze in materia di diritto del rapporto individuale del lavoro e di diritto sindacale nonché in materia di assistenza, sicurezza e previdenza sociale e conosce la normativa dell'organizzazione delle pubbliche amministrazioni e la disciplina delle forme individuali e collettive d'impresa. Al termine del percorso di studio, il laureato conosce e sa applicare in un dato contesto organizzativo o aziendale gli adempimenti legali inerenti i processi comunicativi e di informazione, è in grado di leggere un bilancio, sa comprendere e redigere documenti contrattuali anche internazionali, è in grado di applicare a casi specifici la normativa in materia di trasporti, logistica e turismo, nonché in ambito agro-alimentare e sportivo ed è in grado di consultare in autonomia banche dati giuridiche e utilizzare mezzi informatici.

Il progetto formativo è strutturato su cinque principali aree di apprendimento:

- AREA PRIVATISTICA, relativa alla conoscenza degli istituti fondamentali del diritto privato, a livello nazionale e sopranazionale, nonché delle componenti principali e dei problemi giuridici più rilevanti riferiti alle seguenti aree del diritto: dei contratti, fallimentare, dei trasporti e della logistica, della proprietà intellettuale e della concorrenza, agro-alimentare e sportivo.

- AREA PUBBLICISTICA, relativa alla conoscenza dell'ordinamento giuridico statale (struttura e funzioni dei suoi poteri, regole sostanziali e processuali che l'autorità statale impone ai consociati al fine di mantenere integrità ed efficacia dell'ordinamento medesimo, a livello nazionale e sopranazionale); dell'organizzazione amministrativa nelle articolazioni del governo centrale e locale; del momento funzionale dell'azione amministrativa e degli istituti della giustizia amministrativa, a livello nazionale e sopranazionale; delle istituzioni dell'Unione europea, delle loro competenze, dei loro atti e nonché del loro effetto nell'ordinamento italiano; delle componenti principali e dei problemi giuridici più rilevanti riferiti alle seguenti aree del diritto: costituzionale, regionale, urbanistico, degli appalti, dell'ambiente, dei trasporti e dei sistemi portuali, del turismo, agro-alimentare e dello sport, penale.

- AREA GIUSLAVORISTICA, relativa alla conoscenza delle norme in materia di rapporto individuale di lavoro; del diritto sindacale e del ruolo delle parti sociali nell'ordinamento; dei meccanismi giuridici di funzionamento del mercato del lavoro; della disciplina relativa alla tutela della salute del lavoratore e della sicurezza nell'ambiente di lavoro (anche in ambito marittimo e portuale); degli elementi del rapporto contributivo e del rapporto previdenziale, anche ai fini della gestione dei relativi adempimenti; delle relazioni con gli enti di vigilanza lavoristico-previdenziale, anche con riferimento ai procedimenti sanzionatori in ambito amministrativo e penale.

- AREA ECONOMICO-FINANZIARIA-GESTIONALE, relativa a conoscenze giuridiche in materia di diritto societario, dei mercati finanziari e dei titoli di credito; dell'ordinamento tributario nella dimensione sostanziale, procedimentale e processuale; delle implicazioni fiscali delle vicende della costituzione, gestione e liquidazione dell'impresa; degli elementi fondamentali della politica economica e dei problemi legati allo sviluppo dei sistemi economici locali; del finanziamento pubblico e della gestione della finanza pubblica; dei collegamenti delle materie economico-finanziare e commerciali con il diritto costituzionale, con il diritto amministrativo, con il diritto della sicurezza sociale nonché con la contabilità; delle diverse problematiche che si pongono nei processi di pianificazione, gestione, organizzazione ed esecuzione delle strategie d'impresa; dei meccanismi economico-istituzionali alla base della nascita delle imprese; dell'individuazione, anche di fronte a casi concreti, dei principali fattori che conducono alla scelta di determinate strutture organizzative, strategie e scelte gestionali.

- AREA METODOLOGICA, relativa a conoscenze trasversali riferite da un lato ai principali settori del diritto (inclusa una solida preparazione culturale metodologica per la comprensione delle modifiche normative), alle origini e agli sviluppi del fenomeno giuridico nella sua dimensione storica e al metodo comparativo, quale mezzo fondamentale per affinare le conoscenze relative all'origine e alla ragion d'essere dei principali istituti giuridici; dall'altro alle conoscenze linguistiche e informatiche richieste dalla normativa.

Il Corso di Laurea prevede l'attivazione di insegnamenti anche a carattere integrativo, mirati ad approfondire la preparazione di base e a fornire le necessarie abilità in ambiti e settori specifici, così da completare la formazione in senso professionalizzante. Il necessario collegamento tra preparazione accademica e formazione professionale è garantito dai rapporti strutturati con la realtà professionale e produttiva: sono infatti previsti tirocini formativi da svolgersi all'interno di enti ed organismi pubblici e privati, con lo scopo di fornire agli studenti strumenti operativi adeguati a rispondere alle domande del mondo del lavoro. Una rilevante parte di approfondimento ed elaborazione delle conoscenze viene inoltre demandata allo studio personale dello studente, che richiede una rielaborazione delle informazioni acquisite, conducendo ad una maggiore padronanza delle conoscenze.
Le verifiche del conseguimento di capacità di applicare conoscenza e comprensione si basano su esami orali e scritti, nonché sulla valutazione di elaborati personali, della presentazione di tesine, della discussione di problemi in attività di gruppo in cui lo studente risulti in grado di dimostrare la padronanza degli strumenti e metodologie che vengono forniti nel corso degli studi.

Piano didattico
Orario

Piano di studi
Appelli

Il corso di Laurea triennale in Giurista d'impresa e delleamministrazioni pubbliche (GIPA) mira a formare una particolare figura digiurista che opera con successo nel mondo delle imprese o della pubblicaamministrazione. Si tratta di un corso dinamico e moderno che presenta unaofferta formativa di livello internazionale che viene costantemente arricchitaper essere sempre al passo con le nuove esigenze del mercato del lavoro. Inquesta prospettiva si inserisce l'attivazione, a partire dalla coorte diimmatricolati 2018-19, di due ulteriori curricula: uno di specifico interesse perun territorio come quello ravennate che vanta una lunga tradizione relativa all'attivitàmarittima e portuale (indirizzo Trasporti, logistica e sistemi portuali) el'altro di specifica attualità come quello che investe la disciplina giuridicadelle attività connesse con il benessere ampiamente inteso (indirizzo Food,sport e wellness). L'obiettivo del corso è di creare un giurista poliedrico cheabbia una forte capacità di risolvere problemi e di lavorare in gruppo. Unprofessionista che sappia affrontare e risolvere con sicurezza le numerose evariegate questioni giuridiche che ogni giorno caratterizzano la vita delleimprese e della pubblica amministrazione.

La preparazione giuridica proposta è infatti finalizzataall'inserimento in due tipi di contesto lavorativo, corrispondenti agliindirizzi (curricula) attivati sul percorso.

L'indirizzo Contratti e Impresa offre una formazionegiuridica utile nelle aziende, allo scopo di gestire correttamente i rapporti contrattualicon clienti e fornitori, anche prevenendo il contenzioso; consente inoltre diacquisire le conoscenze utili alla gestione degli adempimenti legali in materiasocietaria, lavoristica e previdenziale, ai quali le aziende sono tenute; attribuisceperaltro la preparazione giuridica utile per la formazione di istruttoriepreliminari agli eventuali contenziosi con parti private e amministrazionipubbliche. Il giurista per le imprese, infatti, sa tradurre, in terminigiuridici, le scelte di politica dell'impresa, riuscendo a valutare le conseguenzelegali delle decisioni gestionali e facendo applicare all'impresa ledisposizioni legislative che impongono obblighi alla stessa. Si pensi, adesempio, alle tematiche legate al diritto dei contratti e al diritto del lavoro,a quelle che riguardano la tutela della privacy e alle problematiche legateall'informatica (e-commerce, firma digitale etc.).

L'indirizzo Amministrazione e Governo del Territorio offre unapreparazione giuridica focalizzata all'inserimento lavorativo presso leamministrazioni pubbliche territoriali e locali, per quanto riguarda il correttosvolgimento della funzione amministrativa e dei procedimenti amministrativi adessa connessi, la valutazione degli interessi delle parti private, l'organizzazioneamministrativa e il lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni. L'indirizzoTrasporti, Logistica e Sistemi portuali offre una preparazione giuridicafocalizzata a creare un giurista destinato ad operare nel settore privato comenel settore pubblico nell'ambito portuale, dei trasporti e della logistica.L'indirizzo presenta un'offerta formativa variegata con insegnamenti specificidi approfondimento (Diritto marittimo e portuale, Diritto delle infrastrutturee dei trasporti, Diritto delle assicurazioni marittime, Diritto dei contrattidel trasporto e della logistica, Diritto del lavoro marittimo e portuale,Diritto penale della navigazione e dei trasporti, Diritto internazionale delmare, Diritto doganale), volta a soddisfare le esigenze di un territorio sialocale, sia nazionale, per tradizione e per conformazione geografica naturalmentepropenso e dedicato ad affrontare tematiche legate al mare, alla portualità edal settore dei trasporti e della logistica.

L'indirizzo Food, sport e wellness si propone infine diformare un giurista che sappia confrontarsi e applicare la disciplina regolatoriadi settori di sempre maggiore rilievo economico come quelli agro-alimentare, dellosport e del benessere, in cui il nostro paese in generale, e la regione Emilia-Romagnain particolare, vantano eccellenze assolute. La recente inaugurazione, proprioa Bologna, del parco agro-alimentare più grande del mondo, promette in questocontesto di contribuire ad aprire prospettive di grande interesse verso figureprofessionali che sappiano padroneggiare un corpo normativo sempre piùcomplesso come quello del biologico – approfondito nell'insegnamento di Dirittoagro-alimentare e legislazione del biologico - e delle indicazioni di qualità edi provenienza in ambito agro-alimentare. In un settore tematico affine a quest'ultimo,accomunato dall'orientamento al benessere come obiettivo non solo fondamentaleper l'individuo, ma anche di crescente importanza economica, si pone lacentralità all'interno di questo nuovo e innovativo indirizzo della disciplinagiuridica dell'attività sportiva, con insegnamenti quali Diritto delleassociazioni e delle società sportive, Diritto privato dello sport e Dirittopubblico dello sport, che consentiranno agli studenti di ottenere unaapprofondita visione d'insieme della normativa applicabile all'attivitàsportiva.

La presenza di numerosi insegnamenti, sia a vocazioneculturale, sia soprattutto spiccatamente professionalizzanti comuni ai diversiprofili intende sottolineare l'imprescindibile interrelazione tra attivitàd'impresa e attività della P.A.

Il corso ha da oltre quindici anni uno strettissimo legamecon le imprese del territorio e con la pubblica amministrazione.

Tutti gli indirizzi contemplano infatti un tirociniocurriculare obbligatorio, da svolgersi presso una delle numerose aziendeo enticonvenzionati. Attività che, durante questi anni, ha costituito un momentosignificativo per l'instaurazione di proficui contatti tra lo studente e ilmondo del lavoro.

Il corso di Laurea è adatto anche a soddisfare le esigenzedi qualificazione professionale di chi sia già inserito nel mondo del lavoro.In ultima analisi, il corso mira a formare un laureato con una forte attitudineal problem solving, che fa della sua duttilità la sua arma più affilata. Glistudenti potranno studiare in un ambiente giovane, dinamico, al passo con i tempi,ma forte della grande tradizione millenaria dell'Alma Mater Studiorum.