Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea in Informatica

Benvenuti

Il Corso di Laurea in Informatica fornisce la preparazione di base sulle principali tecniche di programmazione software, sulla progettazione e l'amministrazione di sistemi informativi e reti di computer.

L'informatica è una scienza che si occupa dei computer, non solo come mezzi di calcolo ma anche come potenti mezzi di comunicazione e di raccolta di informazioni. Se inizialmente l'informatica è nata come un mezzo per velocizzare processi di calcolo già noti ed eseguiti manualmente, in seguito ha fornito soluzioni e fatto nascere attività e professioni nuove e impensabili fino a pochi anni fa. Queste professioni si occupano di aspetti che vanno dal miglioramento dei processi produttivi all'entertainment, da nuovi metodi per la gestione aziendale a tecniche sofisticate di animazione e generazione di suoni, ecc.

Al seguente link lo studente può trovare maggiori informazioni che rispondano alla domanda “cos'è l’informatica”.

L'informatica diventa così sia uno strumento per attività culturali, scientifiche, imprenditoriali di ampiezza e varietà imprevedibili, sia una scienza essa stessa a buon diritto interessata a dare risposte e svolgere ricerche sulla natura dei processi di risoluzione dei problemi.

L'informatico è una figura professionale specializzata che trova collocazione in aziende ed enti pubblici per mansioni ad alto contenuto tecnologico, legate soprattutto al trattamento e alla trasmissione dei dati (Information and Communication Technologies).

In prospettive sono presenti ulteriori informazioni riguardanti le opportunità di un laureato in informatica.

Cosa si studia?

A partire da una buona base scientifica a carattere matematico e fisico, il corso di laurea in Informatica sviluppa le conoscenze necessarie alla risoluzione di problemi complessi: l'utilizzo di tecniche e linguaggi di programmazione, la progettazione di algoritmi, l'architettura e le prestazioni dei sistemi di calcolo, la progettazione di sistemi informatici, di applicazioni web e mobile, la realizzazione di sistemi di comunicazione e reti di calcolatori. Al centro dell'apprendimento è una buona preparazione scientifico-metodologica che permette allo studente di sperimentare la propria creatività e di acquisire competenze rapidamente spendibili nel mondo del lavoro.

Nel piano didattico si possono trovare informazioni dettagliate sui corsi ed i loro contenuti.


Conoscenze preliminari richieste

Non vi sono particolari scuole superiori che preparino meglio di altre ad affrontare gli studi in informatica, così come non ci sono specifiche conoscenze (tantomeno di informatica) necessarie per poter frequentare con profitto e terminare gli studi nei tempi previsti. Servono piuttosto le attitudini richieste per tutti gli studi scientifico-tecnologici:
- padronanza della lingua italiana;
- capacità di comprensione e di comunicazione;
- capacità di ragionare, analizzare, approfondire;
- capacità di comprendere ed utilizzare strumenti matematici;
- capacità costruttive, inventive e realizzative.

I corsi del primo anno partono dalle basi e non è necessario avere già conoscenze informatiche, basta non avere una avversione per la matematica né per le scienze esatte. Per esempio, la preparazione di un liceo classico, dove non si studia quasi per niente informatica, va benissimo (perché le attitudini sopra elencate sono sviluppate dagli studi di letteratura, filosofia, greco e latino). Viceversa, la preparazione di un istituto tecnico commerciale, dove è prevista più informatica, può essere carente (perché le attitudini sopra elencate non sono favorite da una preparazione troppo tecnica e specifica). Ovviamente, le attitudini da sole non bastano: occorre impegnarsi con metodo e costanza nello studio, sapendo colmare eventuali lacune.

Contatti utili

Per ogni informazione puoi scrivere una e-mail a segreteria@cs.unibo.it oppure a orientamento.informatica@unibo.it  

Orientamento - Studenti in arrivo

Informazioni per sapersi orientare in modo consapevole.