Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Insegnamenti sdoppiati: modalità cambio docente

La procedura per la richiesta di cambio di docente per gli insegnamenti che prevedono uno sdoppiamento è riservata agli studenti iscritti al Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza.

La richiesta di cambio docente per gli insegnamenti sdoppiati può essere presentata dagli studenti regolarmente iscritti "in corso" e solo per gli insegnamenti previsti nell'anno di corso di iscrizione.

N.B.: non è possibile richiedere il cambio docente per insegnamenti di anni precedenti a quello di attuale iscrizione, per i quali si è già maturata la frequenza d'ufficio. Ti ricordiamo che puoi iscriverti solo ed esclusivamente agli appelli pubblicati dal docente di riferimento del tuo canale, ad eccezione dei casi già approvati di cambio corso. 


Ai fini della richiesta è necessario utilizzare gli appositi moduli, debitamente compilati e completati dalla documentazione indicata, da inviare a giuri.tutororientamento@unibo.it dall'indirizzo istituzionale (nome.cognome@studio.unibo.it). 

L'invio dall'indirizzo istituzionale fa fede in luogo della firma. Moduli inviati da indirizzi non istituzionali o non riferiti allo studente richiedente verranno respinti d'ufficio.

Il Consiglio e gli Uffici non prenderanno in considerazione altre modalità di richiesta.

Lo studente può richiedere il cambio esclusivamente passando dalla mattina al pomeriggio o dal pomeriggio alla mattina; non sono ammesse richieste per spostamenti su insegnamenti nella stessa fascia oraria.

Le richieste presentate saranno poi ratificate dal Consiglio di Corso, che in caso di sovraccarichi eccessivi di studenti nei corsi di insegnamento, individuerà un nuovo docente di destinazione.
L’efficacia del cambio sarà subordinata all’effettiva frequenza alle lezioni da parte dello studente richiedente: è necessaria una frequenza superiore alla metà delle ore di lezione previste. La frequenza verrà verificata dal docente di destinazione nei modi che lo stesso riterrà opportuni.
Il modulo per l’autocertificazione delle presenze è pubblicato in allegato alla presente pagina.

Nel modulo allegato lo studente è invitato a scegliere la fascia oraria nella quale intende frequentare. Si compili un modulo per ciascun insegnamento del quale si richiede il cambio docente.

 

Motivi

 Il Consiglio ha deliberato che la richiesta di cambio di docente per gli insegnamenti che prevedono uno sdoppiamento può essere presentata per:

  • motivi di lavoro: è necessaria una dichiarazione attestante l'orario di lavoro svolto, accompagnata da copia del contratto di lavoro in corso o copia dell'ultima busta paga;
  • motivi di salute: è necessario un certificato medico che attesti una reale impossibilità a frequentare i corsi negli orari stabiliti;
  • motivi logistici: è necessaria l'autocertificazione di residenza e l'orario ferroviario o di altri mezzi pubblici che dimostri oggettive difficoltà di collegamento e l'impossibilità a frequentare i corsi negli orari stabiliti;
  • motivi sportivi: è necessaria una dichiarazione che dimostri lo svolgimento di allenamenti finalizzati alla partecipazione a competizioni individuali o a squadre organizzate da Enti affiliati a Federazioni nazionali aderenti al CONI.

Non verranno valutate richieste riportanti motivazioni diverse da quelle qui elencate.

 

Termini

termini entro i quali consegnare i moduli sono i seguenti:

- dal 7 settembre 2020 al 25 settembre 2020 per gli insegnamenti semestralizzati al I ciclo e per gli insegnamenti annuali;

- dal 1 febbraio 2021 al 19 ​febbraio 2021 per gli insegnamenti semestralizzati al II ciclo.


L'autorizzazione al cambio docente ha validità nell'A.A. in cui viene richiesto.
Negli A.A. successivi a quello in cui è stato autorizzato il cambio docente lo studente deve fare riferimento al docente "naturale" in base alla lettera iniziale del cognome.

Importante
: per i corsi annuali che prevedono sdoppiamenti, il cambio docente ha validità a partire dalla sessione di appello di maggio/luglio, in quanto gli esami degli insegnamenti annuali non possono in alcun caso essere sostenuti prima di tale sessione.