Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Tirocini curriculari

Il tirocinio curriculare è un’attività formativa che consente di acquisire crediti previsti nel Piano di studi ed è un’occasione per acquisire competenze pratiche e favorire un primo contatto col mondo del lavoro.

AVVISO: il bando di selezione riservato agli iscritti al Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza, sede di Bologna (0659), per l'ammissione allo svolgimento del tirocinio curriculare per l'a.a. 2020/2021, data l'emergenza COVID-19, verrà pubblicato a settembre. Tutti gli studenti iscritti al 5° anno saranno avvisati per email al momento della pubblicazione.

A partire dal 18 maggio 2020, permanendo comunque la possibilità per gli studenti di proseguire l’attività di tirocinio da remoto, su disposizione del Dipartimento di Scienze giuridiche, possono riprendere o essere attivati in presenza i tirocini curriculari e i tirocini in preparazione della prova finale, sia interni sia esterni all’Università, per i CdS per i quali il Dipartimento di Scienze giuridiche è di riferimento.

In caso di ripresa del tirocinio dopo la sospensione lo studente, dopo avere definito i tempi e le modalità di accesso alla struttura ospitante in accordo col Referente della stessa, è tenuto a inviare un’email all’Ufficio Tirocini (giuri.tirocini@unibo.it) -  inserendo in cc il Tutor accademico e il Referente della struttura ospitante con cui ha concordato la ripresa delle attività – per dichiarare la disponibilità a svolgere il tirocinio in presenza e comunicare il giorno a partire dal quale le attività riprenderanno in presenza.   

I soggetti ospitanti dovranno comunicare all’ufficio tirocini il loro impegno a garantire al tirocinante le condizioni di sicurezza e di igiene previste dalla normativa vigente, a illustrare al tirocinante il Protocollo di sicurezza aziendale e a fornire tutte le indicazioni necessarie e i dispositivi di protezione previsti

Qualora non sussistano entrambe le condizioni, si continueranno ad applicare le disposizioni attuali consentendo lo svolgimento dei soli tirocini che prevedono attività da remoto.

In caso di nuova attivazione del tirocinio, si applicano le stesse disposizioni previste per i tirocini ripresi dopo la sospensione a causa dell’emergenza COVID-19. 
Qualora non sussistano entrambe le condizioni previste, si continueranno ad applicare le disposizioni attuali consentendo lo svolgimento dei soli tirocini che prevedono attività da remoto.

La procedura per l’attivazione è indicata di seguito nella pagina.

INDICAZIONI PER GLI STUDENTI PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO IN PRESENZA

Nel caso di tirocinio esterno all’Ateneo, dovrai essere informato dei protocolli di sicurezza adottati dalle aziende/enti e rispettarne le indicazioni in particolare per quanto riguarda le norme di comportamento, le modalità di entrata e uscita e le modalità di utilizzo dei dispostivi di protezione individuale che ti verranno forniti.

Nel caso di tirocinio interno all’Ateneo, dovrai essere informato dei protocolli di sicurezza predisposti dai Dipartimenti/Strutture e e dovrai rispettarne le indicazioni, in particolare per quanto riguarda le norme di comportamento, le modalità di entrata e uscita, le modalità di registrazione e le modalità di utilizzo dei dispostivi di protezione individuale che ti verranno forniti.

Si ricorda inoltre che se si frequentano i locali dell’Ateneo, vige l’obbligo di immediata segnalazione al proprio docente di riferimento in caso di diagnosi di positività COVID-19.

NB: Il Corso "Sicurezza e salute sul lavoro” è obbligatorio per tutti gli studenti che intendono svolgere un tirocinio.

Il tirocinio è un’esperienza formativa professionalizzante svolta al fine di acquisire i crediti formativi previsti dal piano didattico e si attiva sulla base di una Convenzione stipulata tra l’Università di Bologna e il Soggetto ospitante (azienda, ente pubblico, studio professionale, ecc.) e di un programma di tirocinio sottoscritto tra le parti interessate. 

A chi è rivolto il Tirocinio

Il regolamento didattico del corso di studio prevede la possibilità, per gli studenti iscritti al V anno, di svolgere un'esperienza pratica, con l'attribuzione di 7 crediti formativi (8 CFU per gli studenti immatricolati a partire dall’anno accademico 2017/18) relativi alle attività formative a scelta dello studente. La durata del tirocinio corrisponde a 25 ore per ogni credito formativo.

Il tirocinio può essere svolto presso gli enti giudiziari, para giudiziari e dipendenti dal Ministero della Giustizia mediante la partecipazione al bando semestrale pubblicato dal Dipartimento di Scienze giuridiche. Il bando determina i requisiti di ammissione, le modalità di presentazione della domanda e i criteri di selezione per l'assegnazione del tirocinio e della sede.

In alternativa, a partire dall’anno accademico 2020/21, il tirocinio potrà essere svolto anche presso altre strutture tra le quali:

  • Uffici legali di imprese pubbliche e private
  • Associazioni
  • Enti pubblici e enti pubblici territoriali
  • Sindacati
  • Consorzi

Quando svolgere il Tirocinio

Tirocinio mediante partecipazione a bando 

Il bando è pubblicato 2 volte l’anno, nel mese di giugno per i tirocini da svolgersi nel periodo compreso tra settembre e febbraio (I ciclo), nel mese di gennaio per quelli da svolgersi tra marzo e luglio (II ciclo).

Tirocinio presso altre strutture

Il tirocinio curriculare può essere attivato in qualsiasi periodo dell'anno esclusivamente tramite l’applicativo Tirocini online.

Come scegliere la sede del Tirocinio

Tirocinio mediante partecipazione a bando 

La sede del tirocinio è assegnata dalla commissione, lo studente può indicare 3 preferenze tra le sedi in elenco: Archivio Notarile Distrettuale di Bologna, Avvocatura Distrettuale dello Stato di Bologna, Commissione territoriale per la protezione Internazionale, Commissione Tributaria Regionale per l’Emilia Romagna, Consiglio notarile del Distretto di Bologna, Corte d’Appello di Bologna, Difensore Civico della Regione Emilia-Romagna, Giudice di Pace di Bologna, Ordine degli Avvocati di Bologna, Organismo di Mediazione dell'Ordine degli Avvocati di Bologna, Prefettura di Bologna, Procura della Repubblica di Bologna, Tribunale per i Minorenni di Bologna, Tribunale di Bologna, Tribunale di Rimini, Tribunale di Sorveglianza di Bologna, Tribunale di Modena.

 Il bando ​sarà consultabile nella pagina dedicata dal momento della sua pubblicazione.

Tirocinio presso altre strutture

Per scegliere una sede presso cui svolgere il tirocinio curriculare è possibile ricercare gli enti convenzionati indicati dal corso e/o le offerte di tirocinio pubblicate nell’applicativo di Ateneo

È possibile anche contattare direttamente l’azienda/ente e chiederle di inserire su Tirocini online un’offerta; oppure, se l'azienda/ente non è convenzionata/o farle stipulare una convenzione con l’Ateneo. Solo quando la convenzione risulterà stipulata sarà possibile avviare un tirocinio.

Il tirocinio NON può essere svolto presso una struttura in cui il responsabile legale, il socio o il dirigente responsabile abbiano legami di parentela o affinità entro il 2° grado con lo studente richiedente.

Come attivare il Tirocinio

Tirocinio mediante partecipazione a bando 

A seguito della procedura di selezione con cui gli studenti sono assegnati alle sedi ospitanti la procedura di attivazione del tirocinio è gestita online nell’applicativo. Lo studente dovrà presentare richiesta all’offerta dell’ente a cui è stato assegnato. I tirocinanti saranno contattati dai soggetti ospitanti per concordare il periodo di attività. 

Tirocinio presso altre strutture

Per scegliere dove svolgere il tirocinio utilizzare l’applicativo Tirocini online e cliccare su:

  • Aziende/enti: per consultare l’elenco delle strutture convenzionate con l’Università e presentare un’autocandidatura. E' possibile anche contattare autonomamente le strutture convenzionate e chiedere poi, nel caso di disponibilità, di pubblicare un’offerta ad personam sull’applicativo dopo aver concordato con la struttura ospitante il programma di tirocinio (obiettivi formativi, le attività da svolgere, i tempi di svolgimento delle attività e tutti gli altri dati richiesti);

oppure

  • Offerte: per candidarti alle proposte di tirocinio già pubblicate dalle aziende/enti. 

Se la Struttura non è ancora convenzionata, è possibile richiedere il convenzionamento all’Ufficio Tirocini, che ne verificherà l’idoneità con la Commissione Tirocini.

Per poter attivare una nuova convenzione inviare una e-mail all’indirizzo giuri.tirocini@unibo.it contenente una breve descrizione della struttura ospitante, il nominativo del referente con il quale si è in contatto e il relativo indirizzo mail, precisando inoltre le attività da svolgere. 
La Commissione Tirocini valuterà l'idoneità della struttura proposta. In caso di parere positivo, 

l’Ufficio provvederà quindi a inviare alla Struttura le istruzioni per registrarsi sul portale tirocini, stipulare la convenzione e, non appena sottoscritta, pubblicare poi l’offerta di tirocinio.

Per gli studenti iscritti al Piano di studio individuale in Diritto italo-francese si è stabilita la possibilità di svolgere un tirocinio esclusivamente al V anno ed esclusivamente durante il periodo di soggiorno in Francia; tale tirocinio potrà essere riconosciuto in carriera come crediti non utili al conseguimento del titolo (o crediti extra). Per poter attivare il tirocinio è necessario inviare all'indirizzo giuri.tirocini@unibo.it una richiesta contenente la descrizione del tipo di attività svolta, la struttura organizzativa, il  nominativo del referente e i contatti del medesimo. Il progetto di tirocinio sarà sottoposto alla valutazione del responsabile didattico del piano di studio.

Approvazione e attivazione del Tirocinio

Il programma di tirocinio dovrà essere validato dal Tutor accademico e approvato dalla Commissione Tirocini.

Dopo l'approvazione della Commissione, che avviene direttamente on line, si dovrà:

  • Stampare il programma di tirocinio, firmarlo, farlo timbrare e firmare al tutor aziendale
  • Ricaricare il programma firmato online assieme alla copia del documento di identità del Tutor aziendale.
  • Scaricare il registro presenze dopo la verifica delle firme da parte dell’ufficio. 

Il tirocinio può essere svolto ESCLUSIVAMENTE nel periodo compreso tra le date di inizio/fine riportate sul registro presenze, le ore svolte al di fuori del suddetto periodo non potranno quindi essere validate.

Modalità di svolgimento del Tirocinio

Nel periodo di svolgimento del tirocinio l'attività giornaliera dovrà essere registrata nell'apposito registro presenze.

In caso di malattia è necessario dare notizia della propria assenza in modo tempestivo. 

Si ricorda che l'Ateneo ha stabilito un limite orario settimanale massimo pari a 40 ore.

La durata del tirocinio può essere aumentata fino a un massimo del 20% in più se ritenuto necessario e concordato tra studente, tutor accademico e tutor del soggetto ospitante per il pieno raggiungimento degli obiettivi formativi a parità di CFU.

Copertura assicurativa

L'Università di Bologna garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro, nonché per la responsabilità civile, presso compagnie assicurative operanti nel settore.
Nel caso di trasferte presso sedi o strutture non indicate nel programma di tirocinio curriculare già approvato, puoi richiedere l’estensione delle coperture assicurative anche durante il tirocinio, purché le trasferte siano comunque coerenti con gli obiettivi del tirocinio.

Il Corso "Sicurezza e salute sul lavoro” è obbligatorio per tutti gli studenti che intendono svolgere un tirocinio.

Conclusione del Tirocinio

Terminate le 175 ore di tirocinio è necessario caricare sull'applicativo online la documentazione di fine tirocinio: il libretto diario attestante i giorni e le ore di presenza e la relazione finale del tirocinante (vedi box Allegati).

Il soggetto ospitante, da parte sua dovrà inviare all'ufficio Tirocini, anche per email, la propria relazione. In alternativa potrà consegnarla al tirocinante, che dovrà caricarla, in un unico file, assieme alla propria relazione sull'applicativo online. 

Attenzione!: Ai fini del riconoscimento del tirocinio in carriera lo studente dovrà aver inserito il tirocinio nel piano entro i relativi termini di compilazione.
Coloro che intendono laurearsi entro marzo 2018 o sono iscritti fuori corso dovranno invece consegnare la dichiarazione di fine tirocinio necessaria alla modifica del piano di studi (vedi box Allegati).

Scadenze per la presentazione della documentazione finale:

Ai fini dell'ammissione alla prova ​di Laurea, la documentazione di fine tirocinio deve essere consegnata entro i 15 giorni precedenti alla data di scadenza di possesso dei requisiti al fine del conseguimento della Laurea.
Coloro che intendono presentare la domanda Er-go devono consegnare la documentazione finale entro il 15 luglio di ogni anno.

Per tutte le informazioni rivolgersi, negli orari di apertura al pubblico, all'Ufficio Tirocini ovvero scrivere all'indirizzo giuri.tirocini@unibo.it  (recapito telefonico: 0512091258). Si ricorda che il servizio telefonico è operativo solo in orario di apertura al pubblico.

Al di fuori dell’orario di ricevimento e per specifiche e motivate ragioni di urgenza è possibile richiedere un appuntamento inviando una e-mail all’indirizzo giuri.tirocini@unibo.it