Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea magistrale a ciclo unico in Medicina veterinaria

Introduzione al corso

Il CdS in Medicina Veterinaria: la Laurea e le prospettive di lavoro

Lo studente che sceglie di frequentare il CdS in Medicina Veterinaria, al termine degli studi, possiede quelle conoscenze teoriche e pratiche che gli permetteranno di accedere ad una delle professioni più belle ed amate: quella del Medico Veterinario.

Per molti ragazzi la scelta di questo corso di studi è dettata dal grande amore per gli animali. Di conseguenza, il profilo professionale più conosciuto e amato è quella del Medico Veterinario impegnato nella cura delle malattie degli animali.  Accanto a questa figura che ancor oggi occupa la maggior parte dei laureati in Medicina Veterinaria, è però importante sapere che esistono altri profili professionali meno conosciuti, ma non per questo meno importanti o affascinanti.

Un esempio? La sicurezza alimentare: in questo settore il medico veterinario opera per garantire la salute degli esseri umani attraverso il controllo della salubrità e igiene degli alimenti di origine animale. Si pensi al latte, ai formaggi, alle uova, agli insaccati, ai wurstel e ai prodotti della pesca.

L’amore per gli animali non basta però a fare un buon medico veterinario. Un aspetto sovente poco considerato è la necessità di saper affrontare la sofferenza e il dolore e fronteggiare situazioni di forte impatto emotivo che non tutti riescono a sopportare. Ogni studente che pensa di iscriversi a Medicina Veterinaria dovrebbe riflettere adeguatamente e tenere conto di questi risvolti al momento della propria scelta.

Perché studiare Medicina Veterinaria a Bologna? 

I buoni motivi sono moltissimi e non è questa la sede per elencarli tutti.

Partiamo dal più importante: Il corso di studi di Medicina Veterinaria a Bologna è Accreditato EAEVE. EAEVE è una organizzazione Europea che valuta, sulla base di criteri molto severi, la qualità dei coorsi di studio Europei. Il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie ed il corso di studi ad esso afferente sono una delle 16 strutture accreditate in Europa, su oltre cento…. e l’unica in Italia!

Essere accreditati EAEVE è una sicurezza per gli studenti: dimostra che il corso cui ci si iscrive ha una squadra di professori, strutture, laboratori e un numero di casi clinici adeguati per fare un buon medico veterinario…. e che tutto viene affrontato nel rispetto dei criteri di assicurazione della qualità.

Medicina Veterinaria non è in centro a Bologna ma ad Ozzano, in una struttura che molto si avvicina al modello di campus delle università straniere. Questo per permettere la presenza di adeguate strutture, ad esempio quelle di ricovero degli animali. 

Ad Ozzano professori e studenti condividono moltissime attività e il campus viene abitato e “consumato” dalla mattina alla sera. Medicina Veterinaria è un corso che deve essere frequentato e vissuto, perché moltissime attività sono pratiche e sugli animali e, ovviamente, non possono essere apprese a distanza. Gli studenti hanno strutture adeguate (tra queste le sale studio, il bar, il laboratorio informatico) e una copertura wireless che si estende a tutta l’area.

Ozzano possiede infine una stalla didattica sperimentale e un Ospedale Veterinario Universitario che è aperto 7 giorni su 7, 24 ore su 24 e che si configura come uno dei meglio strutturati per casistica e dotazioni, nel panorama italiano. Esiste forse un posto migliore per prepararsi a diventare un veterinario?

Coordinatore del corso di studio prof. Gualtiero Gandini