Sei in: Home > Iscriversi > Il Corso si presenta > Perché scegliere Informatica a Bologna?

Perché scegliere Informatica a Bologna? 

Scopri le opportunità e i servizi che ti offre il Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria dell'Università di Bologna.

- Perché studiare Informatica a Bologna? 
- Perché scegliere informatica?
- Cosa si studia?
- Conoscenze preliminari richieste
- Cosa posso fare dopo la laurea?
- Contatti utili
- Orientamento - Studenti in arrivo

Perché studiare Informatica a Bologna?

1. L'Università di Bologna è considerata la più antica del mondo occidentale. Ha ospitato nel corso del tempo studiosi e ospiti illustri, diventando giorno dopo giorno un'istituzione di prestigio e un punto di riferimento prezioso sia in campo nazionale sia internazionale.

2. Il Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria - DISI ha un approccio scientifico, cioè un metodo rigoroso e sistematico di affrontare la didattica e la ricerca. L’attenzione è rivolta all'ampliamento della conoscenza e non solo alle possibilità di applicazioni tecnologiche.

3. All'Unibo puoi contare su molte agevolazioni economiche e borse di studio per l'alloggio, buoni pasto, borse e premi offerti dall'Ateneo ed anche enti esterni.

4. All'Unibo puoi utilizzare i numerosi servizi online che ti permettono di risparmiare tempo e restare in contatto con il mondo dell’Università navigando gratuitamente e senza fili.

5. Bologna è una città aperta che ti permette di essere a contatto con studenti e docenti di diversi paesi e svolgere un periodo di studio o formazione professionale all'estero.

torna su  

Perché scegliere informatica?

Le tecnologie informatiche e i computer fanno ormai parte di tutto ciò che tocca la vita delle persone. Capire le diverse dimensioni a cui si può applicare l'informatica, risolvere problemi che richiedono una preparazione tecnico-scientifica, stare al passo con l'innovazione e contribuire all'evoluzione della tecnologia sono i motivi per studiare Informatica a Bologna.

Per maggiori informazioni su cosa sia l'informatica e la differenza con altri corsi di laurea simili (es. ingegneria informatica, informatica per il management e matematica) clicca qui

torna su  

Cosa si studia?

A partire da una buona base scientifica a carattere matematico e fisico, il corso di laurea in Informatica sviluppa le conoscenze necessarie alla risoluzione di problemi complessi: l'utilizzo di tecniche e linguaggi di programmazione, la progettazione di algoritmi, l'architettura e le prestazioni dei sistemi di calcolo, la progettazione di sistemi informatici, di applicazioni web e mobile, la realizzazione di sistemi di comunicazione e reti di calcolatori. Al centro dell'apprendimento è una buona preparazione scientifico-metodologica che permette allo studente di sperimentare la propria creatività e di acquisire competenze rapidamente spendibili nel mondo del lavoro.

torna su  

Conoscenze preliminari richieste

Non vi sono particolari scuole superiori che preparino meglio di altre ad affrontare gli studi in informatica, così come non ci sono specifiche conoscenze (tantomeno di informatica) necessarie per poter frequentare con profitto e terminare gli studi nei tempi previsti. Servono piuttosto le attitudini richieste per tutti gli studi scientifico-tecnologici:
- padronanza della lingua italiana;
- capacità di comprensione e di comunicazione;
- capacità di ragionare, analizzare, approfondire;
- capacità di comprendere ed utilizzare strumenti matematici;
- capacità costruttive, inventive e realizzative. 

I corsi del primo anno partono dalle basi e non è necessario avere già conoscenze informatiche, basta non avere una avversione per la matematica né per le scienze esatte. Per esempio, la preparazione di un liceo classico, dove non si studia quasi per niente informatica, va benissimo (perché le attitudini sopra elencate sono sviluppate dagli studi di letteratura, filosofia, greco e latino). Viceversa, la preparazione di un istituto tecnico commerciale, dove è prevista più informatica, può essere carente (perché le attitudini sopra elencate non sono favorite da una preparazione troppo tecnica e specifica). Ovviamente, le attitudini da sole non bastano: occorre impegnarsi con metodo e costanza nello studio, sapendo colmare eventuali lacune.

torna su  

Cosa posso fare dopo la laurea?

Dopo laurea è possibile proseguire gli studi. L'offerta didattica del Dipartimento offre il Corso di laurea magistrale in informatica e, per gli studenti motivati che vogliono proseguire con la ricerca, il Dottorato di ricerca in Informatica. E' anche possibile scegliere di accedere al mondo del lavoro. Le competenze acquisite dai laureati del DISI sono cruciali ed altamente apprezzate nel mondo del lavoro, come testimonia la grande richiesta di figure professionali di tipo informatico. Dall'indagine AlmaLaurea 2015 risulta che il 54.3% dei laureati nel 2014 del Corso di laurea triennale in Informatica ha trovato lavoro a un anno dalla laurea. Per chi ha invece deciso di proseguire gli studi con la laurea magistrale, la percentuale di impiego a un anno dalla laurea si alza all'70%.

torna su  

Contatti utili

Per ogni informazione puoi scrivere una e-mail a segreteria@cs.unibo.it oppure a orientamento.informatica@unibo.it 

torna su  

Orientamento - Studenti in arrivo

Informazioni per sapersi orientare in modo consapevole nella scelta del proprio percorso di studi.

torna su  

© Copyright 2017 - ALMA MATER STUDIORUM - Università di Bologna  -  Via Zamboni, 33 - 40126 Bologna - Partita IVA: 01131710376