Vai alla Homepage del Portale di Ateneo Laurea Magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale

La tesi di laurea: come affrontarla al meglio

Per non sbagliare nel momento decisivo ecco una serie di informazioni di carattere burocratico e redazionale che ti aiuteranno nella realizzazione della tesi.

Per ottenere la Laurea Magistrale in CITEM è prevista la redazione di una tesi di laurea: è un momento decisivo e importante per gli studenti, in cui convergono gli sforzi di anni di studio e in cui provare a mettere a frutto le conoscenze acquisite.

Qui di seguito troverai una serie di indicazioni, sia di carattere burocratico, sia di tipo redazionale, che ti guideranno passo dopo passo: dalla scelta dell'argomento e del relatore fino alla discussione della tesi, tutto ciò di cui hai bisogno per concludere al meglio la tua esperienza formativa al CITEM.

Scelta e proposta dell'argomento della tesi

Quando sarai pronto per laurearti, dovrai decidere e proporre un argomento di tesi a un docente, scelto fra i docenti del Corso di Laurea Magistrale CITEM. Il docente valuterà la congruità della tua proposta con il piano di studi e acconsentirà alla stesura della tesi. Dovrai dimostrare di essere in grado di raccogliere una bibliografia di base sull'argomento e di rielaborare in maniera precisa e originale tale ricerca bibliografica, esponendola correttamente (sotto il profilo stilistico e redazionale) in forma saggistica.

Ricordiamo che la proposta e il contatto con il docente relatore devono avvenire con anticipo rispetto alle scadenze indicate per le tre sessioni di laurea.

Come da prassi, il docente relatore dovrà essere solo uno mentre i correlatori posso essere da un minimo di uno ad un massimo di tre.

Consegna della domanda di laurea

La domanda di laurea deve essere presentata esclusivamente online, tramite il servizio Studenti Online.

Per laurearti nei tempi che hai programmato fai attenzione alle scadenze: è necessario seguire le modalità e le scadenze indicate per la presentazione della domanda di laurea e degli altri documenti richiesti.

Indicazioni sulla redazione della tesi di laurea

Per la redazione della tesi vanno rispettati alcuni criteri di massima. Nel box degli allegati a destra trovi un documento che contiene indicazioni redazionali più dettagliate. Consigliamo di concordare sempre con il proprio docente relatore altri eventuali accorgimenti redazionali.

È facoltativo stampare una copia cartacea della tesi, salvo differenti indicazioni date dal proprio relatore.

Garanzia di originalità delle tesi di laurea

A partire dall'anno accademico 2017/2018 il Corso di Laurea Magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale adotta il supporto informatico Compilatio, offerto dall’Università di Bologna: il software affianca l’attività di verifica dei docenti su qualità e originalità delle tesi di laurea. Il laureando è pertanto tenuto a inviare la propria tesi pre-definitiva, come file digitale, almeno 10 giorni prima della deadline prevista per l’upload definitivo su AlmaEsami (queste scadenze variano in base agli appelli di laurea e sono reperibili al link http://corsi.unibo.it/Cinema/prova-finale.htm), al fine di poter apportare eventuali modifiche a garanzia della qualità e dell’originalità dell’elaborato. Per le modalità di invio della tesi consultare questa pagina. Il laureando è comunque tenuto a effettuare anche l'upload della tesi definitiva in formato pdf tramite il servizio Studenti Online entro le scadenze riportate nella pagina http://corsi.unibo.it/Cinema/prova-finale.htm.

Discussione della prova finale

Per discutere la prova finale dovrai presentarti nel giorno indicato su Studenti Online all'interno del "Dettaglio della domanda di laurea.

Indicativamente la discussione della prova finale avviene nei seguenti periodi:

- I sessione: tra la seconda e la terza settimana di luglio;
- II sessione: tra la seconda e la terza settimana di novembre;
- III sessione: tra la seconda e la terza settimana di marzo. 

Il calendario di ciascuna sessione è disponibile nei giorni precedenti i periodi indicati. 

Non occorre portare con sé una copia della tesi durante la discussione di laurea.  

Voto finale

La Commissione di laurea valuterà il percorso nel complesso: tesi, curriculum degli studi compiuti, tempi di completamento del percorso universitario, eventuali trasferimenti da altro Corso, applicando regole specifiche.

La valutazione della commissione è espressa in centodecimi (110). In caso di valutazione positiva, la prova s'intende superata con una votazione minima di 66/110 e massima di 110/110. La Commissione in aggiunta alla media di laurea potrà assegnare una valutazione da 0 a 5 punti e, in caso di votazione massima, può concedere la lode su decisione unanime.

Consulta le informazioni su come calcolare la media di laurea in base al tuo ordinamento degli studi.

L'arrotondamento del punteggio finale avviene dopo l'assegnazione del punteggio da 0 a 5 per la discussione ed è a totale discrezione della Commissione di laurea. Le lodi conseguite dallo studente nel corso degli anni di studio non sono prese in considerazione per il calcolo della media, ma possono influire sull'assegnazione della lode al voto finale, anch'esso a totale discrezione della Commissione di laurea.